A Roma le giornate sono più lunghe di 24 ore

Rimpasto della giunta di Marino a RomaPremessa: non è chiaro cosa ci trovi da ridere Ignazio Marino, visto che il rimpasto della giunta è il prodotto di una débâcle amministrativa e politica di proporzioni colossali (solo Sergio Cofferati a Bologna era riuscito ad attuare un’opera di devastazione di consenso e credibilità ancora più credibile). Ma il punto è un altro.

Leggi tutto “A Roma le giornate sono più lunghe di 24 ore”

#romasonoio: la resa finale a un potere inetto e ladro

#romasonoio“Il mio compito di cittadino-contribuente è quello di pretendere che lo Stato, ai suoi vari livelli, garantisca i servizi che le mie tasse finanziano in modo generoso, non di sostituirmi ad esso. [snip] Questa non è una semplice campagna che invita a non buttare le carte per terra o a non lasciare la plastica nei prati, né una campagna che certifica una riscossa, ma semmai una resa, la resa definitiva del cittadino divenuto suddito.”

Leggi tutto “#romasonoio: la resa finale a un potere inetto e ladro”

L’incapace, Renzi, Travaglio e House of Cards

Enrico LettaNon ho mai nascosto il fastidio per i professionisti della politica, per le loro trame e le loro appropriazioni indebite di denaro e privilegi. E ho sempre considerato utile (benché con riserva) l’attività di sbattere in prima pagina mostri e mostriciattoli di Marco Travaglio col suo Fatto Quotidiano. Ma stavolta s’è fatto un cancan enorme sul nulla, forse con l’obiettivo di togliere consenso a un governo che – la si pensi come si vuole – qualcosa fa, a differenza di gran parte dei governi precedenti, che non facevano nulla se non pagare stipendi a lorsignori.

Leggi tutto “L’incapace, Renzi, Travaglio e House of Cards”

La pantomima di D’Alema sulla pelle dei greci

d'alema “Nella giornata di ieri, ha conosciuto una certa circolazione questo video in cui Massimo D’Alema spiega la sua versione della crisi greca, spiegazione che ha raccolto un notevole numero di condivisioni, nonché centinaia di commenti piuttosto eccitati.” (NdR tra i filo-Tsipras). Ma “la domanda è semplice: davvero questo intervento dimostra la levatura intellettuale del personaggio e la sua non comune padronanza degli argomenti? La risposta è un abbastanza fragoroso no. Nei 2 minuti a disposizione non c’è praticamente nulla di ciò che egli dice che non risulti fattualmente inaccurato quando non direttamente fuorviante.
Vediamo perché”.

Leggi tutto “La pantomima di D’Alema sulla pelle dei greci”

Cominciare tagliando compensi milionari e portaborse inutili?

Milano“Poche entrate, scarsissime leve fiscali e spese incomprimibili come quelle del personale. È questo il combinato disposto che rischia di mettere in ginocchio quella che Pisapia aveva definito come una «Ferrari senza benzina». Con la conseguenza che a rischio ci sono servizi essenziali come gli aiuti per le persone disabili, per le scuole, per le strade. “

Leggi tutto “Cominciare tagliando compensi milionari e portaborse inutili?”

Il “gran cuore” dei milanesi non sia pane per la vostra retorica

Umberto AmbrosoliUmberto Ambrosoli (già sconfitto in Regione, considerato tra i papabili per Palazzo Marino 2016) commenta su Facebook il dramma dei poveri disgraziati migranti. Si parla di migliaia di vittime di un Occidente cinico e baro che se li palleggia, li chiude nei campi, li carica sui treni senza nulla più di ciò che indossano (terribile immagine che non avremmo più voluto vedere, no?), li blocca alle frontiere in barba ai trattati.

Leggi tutto “Il “gran cuore” dei milanesi non sia pane per la vostra retorica”

La sconfitta di Casson prequel di Milano 2016?

casson e brugnaro a venezia“Nell’unica città fino a qualche tempo fa persino antropologicamentre di sinistra del Veneto, il centrosinistra ha alacremente operato per porre le premesse per un disastro. Prima, com’è ovvio, il tracollo della giunta di Giorgio Orsoni sotto i colpi delle indagini sul Mose e della condanna patteggiata dall’ex sindaco: per capire il disastro che ha lasciato, pensate che a Venezia oggi Orsoni (come del resto Galan) fa fatica a girare per le calli, e nei bar c’è chi si rifiuta di servirlo.”

Leggi tutto “La sconfitta di Casson prequel di Milano 2016?”

Il compagno Giuseppe Sala scende in campo?

Giuseppe Sala con Evo MoralesO è stato un momento un po’ così, oppure in questo pugno chiuso (o “quasi chiuso”, deve un po’ allenarsi) di Giuseppe Sala c’è il segnale che la sua candidatura alla successione di Giuliano Pisapia si fa di ora in ora più realistica. Ancora non è chiaro quello che sta succedendo dietro le quinte, forse neanche a lorsignori, anche perché bisogna capire cosa ne pensano gli atri che aspirano all’ufficio più bello di Palazzo Marino.

Leggi tutto “Il compagno Giuseppe Sala scende in campo?”

Il barone Acton e il potere che tutto corrompe

Kevin-Spacey-House-of-Cards“Power tends to corrupt and absolute power corrupts absolutely. Great men are almost always bad men, even when they exercise influence and not authority; still more when you superadd the tendency of the certainty of corruption by authority.”

Leggi tutto “Il barone Acton e il potere che tutto corrompe”