Il sorriso illegale di John Prine

“Mezzo secolo di carriera artistica e vicende umane, malattie e resurrezioni hanno fatto di John Prine un uomo illuminato, oltre che eccelso artista. Tra tante testimonianze c’è il brano “When I get to heaven”, scritto nel 2018 poco dopo aver sconfitto il secondo tumore e con cui ha voluto chiudere Tree of forgiveness.” 

Un anno dopo la scomparsa di quello che considero il più grande songwriter dell’ultimo secolo ho scritto un ricordo.  Lo puoi leggere su Accordo.

Il sorriso illegale di John Prine