alberto biraghi - OneMoreBlog

OneMoreBlog release 4 (a volte ritornano)

Mi chiamo Alberto Biraghi e mi descrivo così: Figlio di Milano. Cittadino d’Europa. 香港人 di adozione. Chitarrista e giallista per passione. Giornalista ed editore per necessità.

Questo OneMoreBlog è stato uno dei primi e più letti blog politici italiani nell’epoca pre-social. Aperto nel 2001, è stato chiuso per eccesso di impegno nel 2008 con oltre 25mila lettori unici al giorno, che allora erano un’enormità. Tra le rubriche di maggior successo dei bei tempi c’erano il Premio Calderoli (per la keyword “Calderoli” Google mostrava questo blog prima di quello ufficiale del Senato della Repubblica), Fra’ Tricidio e gli interventi – fissi o occasionali – di vari nomi della cultura, della politica e della società civile, tra cui Paolo Bellino, David Bidussa, Pippo Civati, Davide Corritore, Giorgia Mamè, Marella Reitani, Ivan Scalfarotto, Marco Simoni, Lele Fiano, Pierfrancesco Majorino, Filippo Penati, eccetera.

La linea editoriale era definita in background dal sottoscritto assieme a quattro intellettuali (nome in codice “queridos”) che hanno voluto restare anonimi.

Come tutti i luoghi di pensiero indipendenti e critici, OneMoreBlog ha infastidito LORSIGNORI™, producendo una serie di querele (querela is the new “lei non sa chi sono io”) soprattutto dalla mia area politica di riferimento (la critica dall’interno fa più male, meglio provare a zittirla)

Dopo una pausa di qualche anno, OneMoreBlog è rinato il 25 aprile 2016 con una release più personale. Tante cose sono cambiate, incluso chi scrive, non fosse che per ragioni anagrafiche. Il vecchio archivio c’è ancora, anche se un po’ incasinato. Oggi gli aggiornamenti sono meno frequenti e la home page gira con parsimonia. Mi si incontra anche qui.