5 mosse per costruire qualcosa di nuovo

Campo Progressista con PisapiaIl rilancio della mia riflessione sull’iniziativa “Campo Progressista” di Giuliano Pisapia ha indotto l’amico Ferdinando Pertusio e scrivere questo commento di cui i protagonisti dell’iniziativa dovrebbero tenere conto.

Leggi tutto “5 mosse per costruire qualcosa di nuovo”

Aderire a Campo Progressista: ma perché?

Campo Progressista con Pisapia“Vogliamo costruire una rete su tutto il territorio Italiano. Esperienze politiche, associative, culturali. Progressiste, democratiche, ecologiste, civiche. Unite nell’esigenza di dare vita a una storia radicalmente inedita. Non un partito o un cartello elettorale, ma una leva che valorizzi le risorse positive esistenti e ne liberi di nuove.”

Leggi tutto “Aderire a Campo Progressista: ma perché?”

La Germania non premia gli “eroi” di Sesto San Giovanni

Poliziotti di Sesto San GiovanniHo scritto questo in un thread sul wall di Gabriele Ghezzi a proposito del rifiuto da parte della Germania di onorare i due poliziotti che hanno ammazzato il terrorista a Sesto San Giovanni. Chi lo vuole leggere (io non ce la faccio più, alcuni commenti sono troppo fastidiosi) lo trova al link in fondo.

Leggi tutto “La Germania non premia gli “eroi” di Sesto San Giovanni”

Kant e la weltanschauung della chitarra vintage

Immanuel KantDa qualche tempo basta aprire il tema “chitarre vintage” per scatenare un putiferio. Estimatori e detrattori si confrontano all’ultimo sangue, scagliandosi addosso argomenti che presto diventano pietre. Ci sono i duri-puri delle pre-CBS che suonano “da dio”, quelli che disprezzano collezioni e collezionisti, c’è chi invoca i blind test, chi afferma la superiorità delle chitarre moderne. Ci sono i peones delle artigianali, quelli delle assemblate e quelli delle marche minori “che non gonfiano i prezzi”.

Leggi tutto “Kant e la weltanschauung della chitarra vintage”

Amazon sucks

amazon prime sucksDa assiduo cliente Prime Amazon e utente Kindle, il 9 dicembre ho deciso di farmi “pusher” e regalare due Paperwite per Natale. Consegna 19 dicembre, ampiamente nei termini. Ma stavolta Amazon ha toppato sia sulla consegna, sia – quel che è peggio – sull’assistenza, a un livello tale da farmi decidere di cancellarla dai miei fornitori.

Leggi tutto “Amazon sucks”

Referendum costituzionale: dichiarazione di voto

Alberto Biraghi nel 2015Unico post su referendum. Tante persone mi chiedono un consiglio sul voto di domenica. Grazie della fiducia. Rispondo: se avete deciso in base a una riflessione seria, votate in coscienza. Se avete deciso di votare contro per via di Renzi o di ragioni avulse dal merito, ripensateci. Se non sapete cosa fare e mi seguite da un po’, fate come me e votate per la riforma. Non esistono ragioni realmente sensate per non farlo, ne esistono di molto sensate per farlo.

Leggi tutto “Referendum costituzionale: dichiarazione di voto”

Cheung Yee Keung e il Tit Sin Kuen

Cheung Yee KeungE’ accaduto un evento eccezionale l’altro giorno, perché – almeno da quanto mi risulta – mio fratello maggiore Cheung Yee Keung non aveva mai dimostrato in pubblico il nostro “filo di ferro”. Lo ha fatto pochi giorni fa in occasione della serata di commemorazione del maestro Chan Hon Chung, a cui non ho potuto partecipare perché impegnato con l’evento di Accordo che si svolgeva nello stesso weekend.

Leggi tutto “Cheung Yee Keung e il Tit Sin Kuen”

Chan Hon Chung: è ora di tramandare quello che mi ha insegnato

Albertro Biraghi e Chan Hon Chung sifuCompio in questi giorni di fine 2016 i 40 anni esatti di pratica dell’Hung Kuen. Ho cominciato nel 1976 a Milano con “Benjamin” Fung Hon, fratello di “George” Fung Kyu, allievo prediletto prematuramente scomparso del maestro Chan Hon Chung. Benjamin mi ha insegnato le prime posizioni e Mui Fah Kuen.

Leggi tutto “Chan Hon Chung: è ora di tramandare quello che mi ha insegnato”

Fronte del sì e fronte del no

Firma della Costituzione nel 1948Da un commento postato in un thread su Facebook deriva questa riflessione su referendum, costituzione più bella del mondo, fronte del sì, fronte del no, partiti, anni 60, cinesi, bossi, D’Alema, Berlusconi, ANPI, Brunetta, CGIL e altre amenità.

Leggi tutto “Fronte del sì e fronte del no”

Abbiate pazienza

busyGrazie per le enne email, messaggi, WhatsApp, SMS eccetera. Non scrivo da un po’, lo so, ma ho tante cose per le mani. Mi trovi su Facebook, Instagram, Accordo, La Ciclistica Milano e occasionalmente su Twitter. Poi appena tutto torna più tranquillo ricomincio. Credo che il prossimo post sarà la dichiarazione di voto al referendum.