Pierfrancesco Maran e l’immagine protofascista dell’amministratore onesto UPDATED

Pierfrancesco Maran che rifiuta di farsi corrompere non è un eroe e non ha fatto nulla di straordinario. Non farsi corrompere è una parte del lavoro per cui un assessore è pagato (e pagato bene) dalla collettività.

Leggi tutto “Pierfrancesco Maran e l’immagine protofascista dell’amministratore onesto UPDATED”

I tagliolini al prosciutto di San Daniele

Non ho mai considerato l’idea di cuocere il prosciutto crudo, l’ho sempre considerato un insulto a un gioiello della gastronomia italiana che non ha bisogno di altro per essere gustato. Ma dopo una recente gita a San Daniele del Friuli in cui mi è stato offerto un piatto di tagliolini al prosciutto crudo mi sono ricreduto e ho provato a farli. Sono risultati buonissimi, quindi condivido la ricetta, semplicissima.

Leggi tutto “I tagliolini al prosciutto di San Daniele”

Kushner parla di pace durante il tiro al bersaglio di Gaza

While the clashes (NdR: le proteste per il Land Day) were taking place, senior members of the American and Israeli governments were celebrating the opening of the new U.S. Embassy in Jerusalem. In the absence of Donald Trump, the U.S. delegation was led, banana-republic style, by his daughter Ivanka and son-in-law, Jared Kushner. During the ceremony, they were seated next to Benjamin Netanyahu, the Prime Minister of Israel, who is a long-standing friend of the Kushner family.

Leggi tutto “Kushner parla di pace durante il tiro al bersaglio di Gaza”

Israele cade nel doppio tranello di Hamas e Trump

“Per quanto sia scontato che Hamas abbia organizzato e infiammato i dimostranti, armati di fionde e sassi ma capaci in alcuni punti di superare il confine, risulta difficile accettare la risposta israeliana: la rete è stata attraversata da idranti, gas lacrimogeni e proiettili di gomma, ma anche da proiettili veri che inevitabilmente hanno ucciso e ferito.” Leggi tutto “Israele cade nel doppio tranello di Hamas e Trump”

Anche se il nostro maggio ha fatto a meno del vostro coraggio

“Maggio del ’68 è il nome con cui si definiscono i fatti accaduti nella primavera del 1968 più o meno in tutto il mondo. Tutto ebbe inizio negli Stati Uniti durante gli anni ’60 (movimento contro la guerra e la segregazione razziale), ma l’esplosione del fenomeno si ebbe in Francia (Maggio francese), quando si susseguirono una serie di scioperi studenteschi (spesso gli studenti agivano unitariamente con gli operai) in numerose università e istituti di Parigi, seguiti da violenti scontri con le forze dell’ordine che rapidamente si diffusero praticamente in tutto il mondo.”

Leggi tutto “Anche se il nostro maggio ha fatto a meno del vostro coraggio”

La pasta con asparagi pomodorini e pancetta

Questa è la mia variante su una pasta con asparagi pomodorini e pancetta proposta di Max Mariola. Gli ingredienti sono sostanzialmente gli stessi, ho modificato qualche cosa su grasso e cottura, per renderla più a mio gusto. Ha avuto successo con tutte le persone a cui l’ho proposta, quindi ho deciso di raccontarla.

Leggi tutto “La pasta con asparagi pomodorini e pancetta”

Basta gne-gne-gne: il PD abbia rispetto dei suoi elettori

“Allargare il reddito di inclusione per azzerare la povertà assoluta in tre anni e potenziare le azioni contro la povertà educativa; introdurre l’assegno universale per le famiglie con figli, la carta dei servizi per l’infanzia e nuovi strumenti di welfare a favore dell’occupazione femminile, per ridurre le diseguaglianze e sostenere il reddito dei ceti medi; introdurre il salario minimo legale, combattere il dumping salariale dei contratti pirata anche valorizzando il Patto per la fabbrica promosso dalle parti sociali. Tagliare ancora il carico fiscale sul costo del lavoro a tempo indeterminato per favorire assunzioni stabili con priorità a donne e giovani, norme per la parità di retribuzione dei generi”. 
Leggi tutto “Basta gne-gne-gne: il PD abbia rispetto dei suoi elettori”

Il risotto con asparagi e crescenza come lo fa Max Mariola

La primavera, stagione degli asparagi, si apre con una proposta di Chef Max Mariola che ho immediatamente fatto mia: il risotto con asparagi e crescenza. Successo su tutta la linea, tanto che ho deciso di salvare la ricetta con le mie varianti, per i posteri e per me che tendo a dimenticarmi le cose buone che ogni tanto mi escono dalla cucina.
Leggi tutto “Il risotto con asparagi e crescenza come lo fa Max Mariola”

La farsa del Land Day e il diritto di Israele a esistere

Quello che scrive la stampa italiana sugli scontri di questi giorni al confine di Israele con la striscia di Gaza in occasione del Land Day è sconcertante. Qualunque Paese al mondo che difenda i propri confini verrebbe descritto come aggredito, ma se Israele si difende è il “criminale sionista”. Eppure per i palestinesi non esiste possibilità di riconoscimento della legittimità di Israele a esistere, addirittura Hamas ha scritto nel proprio DNA un obiettivo preciso: distruzione totale di Israele e uccisione di tutti gli ebrei. Un obiettivo cui l’organizzazione criminale terrorista dedica le enormi sovvenzioni che arrivano dai Paesi arabi e dall’Europa e per il quale non esita a mettere in prima linea civili inermi.

Leggi tutto “La farsa del Land Day e il diritto di Israele a esistere”