Per imparare l’Hung Kuen di Chan Hon Chung leggi qua

Ricevo un grande e inaspettato numero di richieste da persone che vogliono imparare l’Hung Kuen che ho appreso dal maestro Chan Hon Chung tra il 1977 e la fine degli anni 80 nei miei lunghi soggiorni a Hong Kong all’Hon Chung Gymnasium, 729 di Nathan Road. La cosa mi fa molto piacere, anche se sono sempre restio a farlo, visto che ho molta stima del termine (oggi inflazionato) “maestro” e non mi considero tale. D’altro canto capisco di essere custode di un bene raro e non ritengo giusto non condividerlo.
Ho dunque deciso di rendermi disponibile a condividere quanto ho imparato con persone in sintonia con il mio legame con quella tradizione e con il mio modo di intendere l’Hung Kuen oggi: un metodo di crescita personale e fisico, nel totale rispetto degli insegnamenti – tecnici ed etici – del maestre Chan Hon Chung.

Posso condividere ciò che so con chi ha già una buona esperienza, ovvero conosce almeno le sequenze delle quattro forme di base con sicurezza, avendole apprese da una fonte non troppo distante dalla mia.

I temi che considero:

  • posizioni base, schiena, bacino e baricentro, respiro, economia di movimenti
  • le prime cinque forme (Mui Fah Kuen, Lau Gar Kuen, Gung Gee Fook Fu Kuen, Fu Hok Seung Yin Kuen, Woo Dip Cheung)
  • Sap Yin Kuen e la posizione Yi Ji Kim Yeung, la corretta “respirazione del drago” secondo Chan Hon Chung.
  • Tit Sin Kuen

Preferisco non occuparmi di armi, forme prestabilite, sparring, danza del leone.

E’ probabile che ci siano errori da correggere: dal quel che si trova su YouTube l’Hung Kuen imparato dopo la chiusura dell’Hon Chung Gymnasium presenta notevoli differenza significative rispetto a quello praticato al 729 di Nathan Road. Gli incontri possono avvenire 1-2 volte al mese e devono essere seguiti da allenamento autonomo, per resettare gli automatismi e sostituirli con quelli nuovi.

Il primo incontro è gratuito.