Gualtiero Marchesi e l’oro acchiappacitrulli sul risotto

Gualtiero Marchesi non era simpatico. L’ho incontrato in una vita precedente e lo consideravo uno degli chef umanamente più sgradevoli tra i tanti conosciuti nelle mie antiche peregrinazioni per ristoranti: anni luce dalle isteriche e insopportabili chefstar televisive di oggi, sia chiaro, ma certo non più simpatico dei suoi antipatici contemporanei Aimo e Vissani.

Leggi tutto “Gualtiero Marchesi e l’oro acchiappacitrulli sul risotto”