La ghost bike per Matteo

La mamma di Matteo “La signora con il microfono in mano è la mamma di Matteo. Matteo una sera di un mese fa è stato ucciso mentre era in sella alla sua bicicletta. Ieri la Critical Mass ha depositato una Ghost Bike in suo onore. Questa mamma, nel giorno della festa di tutte le mamme, è venuta a trovarci nella nostra “casa” in Mercanti e ha pedalato al nostro fianco per quasi 20 km. Non abbiamo avuto, purtroppo, il piacere di conoscere il sorriso di Matteo ma abbiamo potuto immaginarlo tramite il volto, incredibilmente sereno, di questa donna straordinaria nella sua compostezza e nella sua forza d’animo. Abbiamo conosciuto i tuoi amici, ci hanno parlato delle tue passioni e dei tuoi impegni. Matteo, manchi a noi che non ti abbiamo conosciuto, non osiamo pensare quanto manchi a tutti quelli che ti volevano bene.”

Leggi tutto “La ghost bike per Matteo”

La tessera a scadenza – 1

tessera ricaricamiPer dire: tu che sei un bravo cittadino paghi sempre il biglietto dell’ATM. Per essere certo di poter sempre pagare, tu che sei bravo cittadino tieni non una, ma due tessere ricaricabili nel portafoglio, così se una finisce o se hai un amico senza biglietto usi l’altra.  Sei un bravo cittadino, quindi tieni sempre ben carica la tessera (anche perché spesso le macchinette di ricarica non vanno, oppure non hanno linea bancomato).  Facile? Non proprio.

Leggi tutto “La tessera a scadenza – 1”

Le regole

AmbulanzaCaro (ma sul serio) sindaco, a proposito del tuo rimbrotto ai ciclisti, categoria di cui sono orgoglioso di far parte.

Le regole in bici le rispetto (nei limiti del salvarmi la pelle, per dire in via Torino a volte faccio brevi tratti sul marciapiede) e come me fa la gran parte dei ciclisti. La mia reazione al drammatico incidente in cui un ragazzetto incosciente ha provocato una tragedia che non voleva e non meritava sarà rispettarle un po’ di più. 

Leggi tutto “Le regole”