Antonio Spadaro sulla messa di Natale in tempi di lockdown

Antonio Spadaro, gesuita, direttore de La Civiltà Cattolica, è una testa finissima. Sono sempre ammirato dal suo costante impegno a favore di buonsenso, rispetto, cultura, civiltà. Un impegno prezioso anche per chi come me non ha bisogno di inventarsi un dio per dare un senso alla vita. Oggi Spadaro ha parlato dell’orario della messa di Natale, che per i soliti noti della becera destra italiana significa “spostare l’ora in cui è nato Gesù Bambino”. 

Con questo impeccabile intervento su Il Fatto Quotidiano il gesuita Spadaro mette fine a qualunque polemica sull’argomento.

Antonio Spadaro sulla messa di Natale