Detto male e al momento sbagliato ma ha senso (AGGIORNATO)

NetanhyauANSA: Stanno suscitando scalpore le affermazioni del premier Benyamin Netanyahu secondo cui Hitler all’epoca non voleva “sterminare” gli ebrei, ma “espellerli”: fu convinto alla Soluzione finale dal Muftì di Gerusalemme Haj Amin Al-Husseini. “Hitler -ha detto al Congresso sionista- all’epoca non voleva sterminare gli ebrei ma espellerli. Il Muftì andò e gli disse ‘se li espelli, verranno in Palestina. ‘Cosa dovrei fare?’ chiese e il Muftì rispose ‘Bruciali'”. Non si è fatto attendere il comento il leader dell’opposizione israeliana Isaac Herzog sulle affermazioni del premier: “Una pericolosa distorsione. Chiedo a Netanyahu di correggerla immediatamente perché minimizza la Shoah… e la responsabilità di Hitler nel terribile disastro del nostro popolo”.

Leggi tutto “Detto male e al momento sbagliato ma ha senso (AGGIORNATO)”

Il “gran cuore” dei milanesi non sia pane per la vostra retorica

Umberto AmbrosoliUmberto Ambrosoli (già sconfitto in Regione, considerato tra i papabili per Palazzo Marino 2016) commenta su Facebook il dramma dei poveri disgraziati migranti. Si parla di migliaia di vittime di un Occidente cinico e baro che se li palleggia, li chiude nei campi, li carica sui treni senza nulla più di ciò che indossano (terribile immagine che non avremmo più voluto vedere, no?), li blocca alle frontiere in barba ai trattati.

Leggi tutto “Il “gran cuore” dei milanesi non sia pane per la vostra retorica”