Diseducativo e culturalmente malsano

prostamol

Lo spot di “Prostamol”, piazzato a gogò negli orari tipici della terza età, è intollerabile: perché presuppone una coppia matura in cui mancano la sincerità, la condivisione dei problemi, il rispetto.

Un uomo anziano che si vergogna di condividere con la moglie un suo disagio fisico è il segnale pessimo di una società malata di apparire, incapace di accettare le persone per ciò che sono.

Uno spot diseducativo e culturalmente malsano.

Il thread sul mio wall Facebook.