2021 Martin 0000-28 Special Gruhn – #2623871

Martin 0000-28 Special George Gruhn
Martin 0000-28 Special George Gruhn 2019

Ero davvero convinto di non saper suonare le chitarre con la tastiera larga e piatta fino a quando – a giugno 2023 – non è entrata in casa questa chitarra costruita da Martin su specifiche del mio amico George Gruhn.  Qui siamo agli antipodi degli strumenti che mi erano abituali. Manico da 12 tasti con capotasto da 1″ 3/4, top in abete Adirondack, fondo e fasce in palissandro indiano, catene avanzate e una magnifica finitura sunburst sottilissima, tanto da lasciar vedere le increspature della tavola.

Il primo approccio non è stato semplice, anche perché la chitarra è arrivata perfettamente regolata, ma con un’azione piuttosto alta che unitamente alla larghezza del manico mi ha messo un po’ in difficoltà. È però bastata una piallatina alla selletta del ponte per trasformare una chitarra ostica in una chitarra perfettamente suonabile. Forse non comoda come la mia D-28, ma un po’ di ruvidezza fa parte della tipologia di strumento.

La voce è calda, molto spostata su medi e bassi rispetto alla dreadnought. Buono il volume, anche se la chitarra ancora è legata, ha bisogno di vibrare e prendere vita. Ma la stoffa c’è tutta e – come dice il mio amico Joe Glaser – si capisce che Martin oggi è in grado di produrre strumenti di una qualità paragonabile a quella della Golden Era.