Evviva Sallusti!

sallustiL’ipotesi della candidatura di Alessandro Sallusti a sindaco di Milano è un’ottima notizia, non solo in relazione ai nomi che erano stati ventilati prima: Del Debbio, Lupi, Scaroni, per non dire Gelmini e Salvini.

Leggi tutto “Evviva Sallusti!”

Perché rimpiangeremo Giuliano Pisapia

pisapia facebook“Giuliano Pisapia lo rimpiangeremo, altro che palle. È una persona sensibile eppure pragmatica, per bene e intelligente”. Due righe scritte su Facebook dopo la comparsa di Giuliano Pisapia a Otto e Mezzo hanno suscitato un gran cancan. A confermare il segno lasciato da un uomo comunque di spessore, a cui forse si è chiesto più di quanto fosse realistico fare. E per il quale non si vedono ipotesi di successione in grado di colmare il vuoto che lascerà.

Leggi tutto “Perché rimpiangeremo Giuliano Pisapia”

Ignazio Marino e il Monte Stella diversamente inquietanti?

carmela rozzaCi saremmo aspettati un commento indignato dalla signora Carmela Rozza sulle inquietanti alleanze romane (tutti i consiglieri PD, due consiglieri della lista Marchini, due consiglieri della lista Fitto, un consigliere PdL), coalizzati su una linea operativa che  lo stesso Orfini ha definito “mafiosa”.

Leggi tutto “Ignazio Marino e il Monte Stella diversamente inquietanti?”

La sconfitta di Casson prequel di Milano 2016?

casson e brugnaro a venezia“Nell’unica città fino a qualche tempo fa persino antropologicamentre di sinistra del Veneto, il centrosinistra ha alacremente operato per porre le premesse per un disastro. Prima, com’è ovvio, il tracollo della giunta di Giorgio Orsoni sotto i colpi delle indagini sul Mose e della condanna patteggiata dall’ex sindaco: per capire il disastro che ha lasciato, pensate che a Venezia oggi Orsoni (come del resto Galan) fa fatica a girare per le calli, e nei bar c’è chi si rifiuta di servirlo.”

Leggi tutto “La sconfitta di Casson prequel di Milano 2016?”

Onorevoli colleghi camorristi in Parlamento

Luigi CesaroNon ce n’è. Se uno giudica le idee indipendentemente da chi le espone, non può che (1) ammettere che Alessandro Di Battista ha ragione e (2) che Emanuele Fiano è stato “asfaltato” (scus.turpiloq.), con tutti i suoi colleghi “onesti, ma silenziosi”. Le istituzioni sono state infiltrate e anche il PD è complice, incluso chi magari non ha rubato (sempre che percepire quello stipendio non sia in qualche modo “rubare”), ma ha accettato di rimanere seduto accanto ai ladri conclamati e chiamarli “onorevole collega”.

Leggi tutto “Onorevoli colleghi camorristi in Parlamento”

Milano 2016: anche Corrado Passera in lizza

Corrado PasseraCi siamo. Dopo l’autocandidatura di Antonio Di Pietro con M5S e le voci insistenti su Matteo Salvini, arriva da Italia Unica la notizia che Corrado Passera si candida alla successione di Giuliano Pisapia come sindaco di Milano. Non si sa con quale squadra né con quale schieramento, per ora l’ex ministro dello sviluppo economico eccetera del governo Monti si limita a dire che ci sarà, ma che prima di qualunque altra azione avvierà un periodo di “ascolto”. Riassumiamo le ipotesi a oggi.

Leggi tutto “Milano 2016: anche Corrado Passera in lizza”