Violenti e sovversivi travestiti da salvatori di anime

Radio MariaOggi ho preso un car sharing la cui radio era sintonizzata su Radio Maria. Stavo per spegnere, ma poi il tizio che curava la rubrica di cosiddetta “bioetica”, tale Renzo Puccetti,  mi ha incuriosito per le cose che diceva. Ho ascoltato per la durata del viaggio, 20 minuti buoni, poi ho dovuto spegnere, ma il senso l’ho colto.

Leggi tutto “Violenti e sovversivi travestiti da salvatori di anime”

Terroristi col rosario in mano

lettera di Marco ParmaPoi pensi al TG3 di ieri sera, con la speakerina che parlava di schiere di “mamme musulmane” a testimoniare il loro amore per il Natale, ad affermare di provare grande piacere nel scambiarsi auguri di Natale con i cattolici. Poi leggi Michele Serra su Repubblica. Poi rivedi le mamme bigotte ad affermare che “il crocifisso è un valore di tutti, non solo dei cattolici”. A questo punto capisci che concettualmente non c’è differenza con chi si fa saltare in aria, chi spara sulle persone e il meccanismo di ipocrisia bigotta che ha massacrato il preside Marco Parma. Sono solo esplicitazioni differenti della stessa prepotenza gretta e feroce.

Leggi tutto “Terroristi col rosario in mano”

Israele e il ditino di Michele Serra

Michele Serra su IsraelePer l’ennesima volta Michele Serra alza il ditino per stigmatizzare mondi che non gli appartengono, di cui non conosce le dinamiche, sui quali comunque la sua storia politica e professionale non gli dà diritto di pronunciarsi. In un post su Facebook plaudente a questo contenutino ho commentato che il direttore di Repubblica dovrebbe assegnare lo spazio di Michele Serra a un giovane non raccomandato (che sennò poi ci troviamo Sofri Jr.) con la cultura e le idee necessarie a dire cose diverse in modo compatibile col mondo di oggi, anziché con temi e toni atterrati direttamente dagli anni 70.

Leggi tutto “Israele e il ditino di Michele Serra”

Chi è Fra’ Tricidio

Fra' tricidioL’idea mi è venuta un giorno leggendo sul sito Pontifex un articolo in cui un prete ignorante, oscurantista e becero se la prendeva con tutti: gay, drogati, giovani che fanno sesso, lesbiche, persone di sinistra, atei eccetera. La lettura mi ricordò l’insegnante di religione delle medie, tale Ubaldo Paleari, un laico oscurantista frustrato, che aveva sempre un dito adunco puntato verso le sue povere vittime (i miei compagni, non io che ero esonerato). Tra le minacce, il racconto della mano nera che di notte entrò volando nella camera di un ragazzino che aveva fatto la comunione senza confessare un peccato e l’aveva strangolato.

Leggi tutto “Chi è Fra’ Tricidio”