Il presidente della Commissione Urbanistica è contro il progetto del Giardino

Rendering progetto Giardino dei GiustiVale la pena di leggere la dichiarazione di Roberto Biscardini, socialista, Presidente della Commissione Urbanistica di Palazzo Marino a proposito del progetto di presunta riqualificazione del Giardino dei Giusti al Monte Stella. Nonostante la vicinanza politica ad alcuni esponenti della giunta apertamente schierati con questo progetto insensato, Biscardini dà una prova ammirevole di indipendenza intellettuale.

Leggi tutto “Il presidente della Commissione Urbanistica è contro il progetto del Giardino”

La Zona 8 boccia il progetto Gariwo-Valabrega

enrico fedrighiniComunicato di Enrico Fedrighini: “La Zona 8 e Milano sono orgogliosi che il Monte Stella ospiti dal 2003 il Giardino dei Giusti: un luogo della memoria che va tutelato e valorizzato in modo adeguato, però senza compromettere – con muri, fondazioni in cemento e calcestruzzo, auditorium da 340 posti – uno degli angoli più belli del parco Monte Stella. Forse sarebbe meglio ripartire dal progetto (realizzato non da privati, ma dal Settore Verde del Comune e inspiegabilmente tenuto chiuso in un cassetto) che prevede un Giardino fatto di piante e fiori, invece che di muri. Queste, in estrema sintesi, le ragioni che hanno portato ieri sera il Consiglio di Zona 8 a bocciare il progetto di trasformazione del Giardino dei Giusti. Una scelta importante in difesa del bene comune.”

Balzani fa un passo indietro

Francesca Balzani“Più che la calma porterei una grande tempesta! Io sono felice dell’affetto e della simpatia che mi viene dimostrata da tante persone, ma l’incarico che ho assunto va in questo senso. Fin dall’inizio ho inteso la politica come esperienza e servizio e per questo voglio fare tutto tranne che portare conflitti. Il mio è un compito a cui mi dedico con passione ed è un lavoro meraviglioso”.

Leggi tutto “Balzani fa un passo indietro”

Fa caldo e tu pretendi che i computer funzionino?

Giuseppe Sala«Nei primi dieci giorni di maggio i sistemi elettronici hanno funzionato male» [snip] «i numeri non possono essere precisi perché in alcuni casi, ad esempio con le scuole e per evitare resse, abbiamo fatto entrare classi intere facendo solo il controllo radiogeno» [snip] «il gran caldo degli ultimi giorni ha mandato in tilt alcuni lettori che non sempre hanno funzionato a dovere». E comunque «è assurda la polemica sui numeri».

Leggi tutto “Fa caldo e tu pretendi che i computer funzionino?”

Gae Aulenti: bambini all’asciutto ma il burocrate è felice

“Il tramonto in piazza Gae Aulenti, tra i grattacieli di Porta Nuova, con i bambini che giocavano tra gli spruzzi della fontana «calpestabile» progettata daFontana  César Pelli. […] Ma a quanto pare queste scene sono destinate a non ripetersi: sabato mattina a bordo della fontana sono apparsi una serie di cartelli con il logo dell’immobiliare «Porta Nuova» e un laconico quanto perentorio avviso: «Divieto di balneazione – Bathing prohibited». Divieto applicato in modo ferreo: i bambini che si soffermavano un po’ di più sono stati rimproverati e allontanati dai vigilantes della proprietà. “

Leggi tutto “Gae Aulenti: bambini all’asciutto ma il burocrate è felice”

De Cesaris lascia la giunta

Ada Lucia De Cesaris“Si tratta di una decisione presa dopo approfondite riflessioni sugli ultimi mesi di lavoro, che hanno messo in evidenza difficoltà non più sormontabili nella prosecuzione della mia attività amministrativa per il venir meno del rapporto di fiducia con una parte della maggioranza in Consiglio comunale”.

Leggi tutto “De Cesaris lascia la giunta”

Pierfrancesco Majorino: evitiamo strani esperimenti

Pierfrancesco Majorino«Abbiamo compiuto atti coraggiosi, dobbiamo difendere e valorizzare il lavoro fatto, ma anche aggredire il nostro limite storico: comunicare di più e meglio di quanto abbiamo realizzato. Intendo candidarmi alle primarie del centrosinistra milanese perché voglio candidarmi a Sindaco della nostra straordinaria Milano. Fare le primarie vuol dire che il giorno dopo il candidato è quello che vince e che il giorno prima evitiamo di costruire strani esperimenti con pezzi di ceto politico che magari furono di centrodestra… e non facciamo nessuno strano tentativo di riprodurre a Milano l’alleanza presente in Parlamento».

Leggi tutto “Pierfrancesco Majorino: evitiamo strani esperimenti”

Emanuele Fiano: sulla sicurezza si può fare di più

Emanuele Fiano“Molto è stato fatto, ma sulla sicurezza abbiamo l’obbligo di ascoltare anche la pancia dei milanesi. Ascoltare la pancia è obbligatorio. La destra ascolta la pancia, anzi fomenta l’odio e investe sui sentimenti più viscerali. Ma la pancia serve anche a noi. Dobbiamo mettere l’orecchio a terra per ascoltare i sentimenti più difficili da ascoltare: perché i sentimenti esistono, sono le risposte che dà la destra che sono sbagliate. La sinistra non si fa nei salotti, ma nei quartieri “

Leggi tutto “Emanuele Fiano: sulla sicurezza si può fare di più”

Giardino dei Giusti: la giunta non compia un’azione ingiusta

rendering giardino dei giustiEnrico Fedrighini scrive sul suo wall Facebook: “Mi dicono che la Giunta Comunale, questo pomeriggio, approverà il progetto di trasformazione del Giardino dei Giusti nel Parco Monte Stella: un progetto invasivo, per rivedere il quale si sono pubblicamente mobilitate migliaia di persone, illustri esponenti del mondo accademico e della cultura, e si è mossa oltre alla Sovrintendenza anche la Commissione del Paesaggio (incredibilmente esclusa dall’esame del progetto). Sembra che il progetto sia stato rivisto in extremis, per essere approvato dalla Giunta in grande fretta; ma nessuno (tranne Gariwo, cioè l’autore) ne conosce i contenuti finali.”

Leggi tutto “Giardino dei Giusti: la giunta non compia un’azione ingiusta”

Cominciare tagliando compensi milionari e portaborse inutili?

Milano“Poche entrate, scarsissime leve fiscali e spese incomprimibili come quelle del personale. È questo il combinato disposto che rischia di mettere in ginocchio quella che Pisapia aveva definito come una «Ferrari senza benzina». Con la conseguenza che a rischio ci sono servizi essenziali come gli aiuti per le persone disabili, per le scuole, per le strade. “

Leggi tutto “Cominciare tagliando compensi milionari e portaborse inutili?”

Cantone non parlava a vanvera

Raffaele CantoneANSA – “L’Autorità Anticorruzione (Anac) ha approvato una delibera in cui sottopone a governo e parlamento 25 proposte di modifica alla legge Severino. Della legge si è parlato negli ultimi tempi in particolare in relazione alla vicenda di Vincenzo De Luca eletto presidente della regione Campania. Sulla sospensione, sottolinea l’Anac, ci sono “divergenze”. Nella legge Severino – segnala l’Anac – serve un coordinamento tra le norme sulla inconferibilita’ degli incarichi e quelle su incandidabilita’ e sospensione: ci sono “divergenze” sui reati elencati e sulle conseguenze legate alla loro graduazione e gravità.”

Leggi tutto “Cantone non parlava a vanvera”

L’autorità per i trasporti a favore di Uber

Apple Watch Uber“L’Autorità per i trasporti ha scritto al Governo e al Parlamento suggerendo un intervento legislativo che tenga conto dell’attività dei servizi di trasporto pubblico che vengono attuati grazie a sistemi tecnologici, come Uber.  La posizione dell’authority aumenta ancora la pressione sulla classe politica, che non è mai andata oltre alle dichiarazioni di supporto o di critica al servizio. “

Leggi tutto “L’autorità per i trasporti a favore di Uber”

Referendum (meno farlocchi di quelli del 2011) per Milano che verrà

verde pubblico a milano1- Vuoi la messa a disposizione di 25.000 nuovi alloggi in edilizia sociale senza consumo di suolo, riconvertendo o ricostruendo immobili oggi inutilizzati, con la contestuale riqualificazione anche energetica delle case popolari esistenti e il ripristino di condizioni di sicurezza e legalità?
2 – Vuoi la riapertura dei Navigli?
3 – Lo sviluppo di un piano integrato di misure per la mobilità sostenibile, con l’allargamento di Area C, una zona a basse emissioni su tutto il territorio del Comune con divieto di circolazione ai veicoli diesel e ai motorini a 2 tempi, nuove aree pedonali e percorsi ciclabili, la linea 6 della metro, una circle line ferroviaria e l’eliminazione delle barriere architettoniche e sensoriali?
4 – Vuoi una città più verde, con la realizzazione del progetto dei Raggi Verdi, il raddoppio degli spazi verdi e degli alberi e la destinazione a parco pubblico di almeno il 50% dei grandi interventi di trasformazione urbanistica?

Leggi tutto “Referendum (meno farlocchi di quelli del 2011) per Milano che verrà”